Carrello0Item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.

Noleggio Avvitatori Professionali

   

1 oggetto(i)

   

1 oggetto(i)

Noleggio Avvitatori Professionali

Il Noleggio di Avvitatori professionali è particolarmente indicato per interventi che richiedono un utilizzo sporadico di questi macchinari per l'edilizia. Ma come scegliere l'avvitatore migliore? Ecos srl ha una vasta esperienza nel campo dell'edilizia e può consigliarti il prodotto più adatto in base alle tue esigenze.

Avvitatori professionali: le funzioni principali

La maggior parte degli avvitatori moderni permette di invertire il senso di rotazione, facendo in modo che si possa avvitare e svitare. Inoltre oggi alcuni modelli di avvitatori possono incrementare il numero di giri per minuto, consentendo addirittura di perforare - seppure in modo rudimentale - alcuni strati di materiali come il legno.

I modelli più recenti inoltre sono in grado di canalizzare un grande quantitativo di energia e hanno un'autonomia della batteria molto ampia.

Qual è l'avvitatore migliore? Guida alla scelta

Una delle categorie più richieste di avvitatori è quella ad aria compressa, che a loro volta possono essere divisi in avvitatori a impulsi e avvitatori lineari:

  • Avvitatori a impulsi: particolarmente indicato per il mondo dell'hobbistica, rende facilissimo avvitare e svitare viti o bulloni; offre una presa salda e comfortevole e ha la classica forma della pistola e consente di dare dei colpetti che favoriscono la rotazione
  • Avvitatori lineari: offrono il massimo della compatezza senza dover rinunciare alla lunghezza del dispositivo; sono utili in spazi di lavoro particolrmente ristretti

Gli avvitatori elettrici, tra i più diffusi, sono quelli più potenti e affidabili della categoria: resistono a svariati tipi di shock fisico, il loro corpo è molto solido ma ha come limite la lunghezza del filo che incide moltissimo sulla mobilità dell'operatore.

Gli avvitatori a batteria - al nichel cadmio o al litio - vengono utilizzati in moltissimi campi, anche per il fai da te, ma non hanno la stessa potenza di quelli elettrici. Spesso il peso della batteria incide sulla comodità e sulla maneggevolezza dell'avvitatore stesso.

Vediamo adesso gli avvitatori pneumatici, che non vengono alimentati a batteria ma mediante il collegamento a un compressore, che permette di sfruttarne l'energia. Vengono utilizzati principalmente per avvitare e svitare bulloni di auto, moto e veicoli in generale; sono dotati di una manopola che permette di regolarne la velocità di rotazione, in modo che si adattino alle diverse esigenze.

Parametri da considerare nella scelta dell'avvitatore

L'avvitatore migliore in base alle nostre particolari esigenze si sceglie sulla base di alcuni fattori:

  • Peso: meglio non scegliere un avvitatore al di sotto dei 2 kg altrimenti potrebbe essere difficile da controllare; è importante puntare sulla manegevolezza e sull'impugnatura antiscivolo
  • Numero di giri per minuto: mai al di sotto dei 1.000 giri, altrimenti il lavoro potrebbe risultare poco preciso
  • Velocità variabili: almeno due velocità, per sfruttare al meglio le configurazioni dell'avvitatore
  • Voltaggio: per usi professionali è meglio scegliere un voltaggio superiore a 12 e, in ogni caso, mai al di sotto dei 9
  • Coppia massima: è la alla quantità di potenza massima che si può applicare alla vite senza spanarla; questo parametro non deve superare i 30 Nm

Rivolgendoti ai professionisti del settore, riceverai tutti i consigli necessari per compiere la scelta dell'avvitatore migliore in base all'uso - professionale e non - che devi compierne. Contatta gratuitamente gli operatori di Ecos srl per un consiglio.